Il mare fa bene a tutti, grandi e piccoli, in primis per la vitamina D, la cui fondamentale assunzione proviene per la maggior parte dall’esposizione solare diretta. Ci sono poi una serie di benefici per l’umore e soprattutto per l’animo: lo sciabordio dell’acqua, la sensazione dei piedi che affondano nella sabbia, i paesaggi mozzafiato. Non dover tenere sempre l’orologio sott’occhio, vivere secondo il ritmo del sole, stare con chi amiamo, ritagliarsi del tempo per sé. Tutto questo rilassa, riempie, ci fa sentire in pace con noi stessi.

Purtroppo, a rompere questa armonia tanto idilliaca, possono intervenire dei disguidi tecnici, in particolare quando portiamo con noi dei bambini piccoli. Il nuovo ambiente e la nuova routine potranno essere destabilizzanti all’inizio, ma, una volta abituati, sarà tutto molto più semplice! Il problema vero sarà poi il ritorno alla normalità😩

Quali accorgimenti possono aiutarci a vivere più serenamente le nostre vacanze al mare in famiglia?

Giochi con acqua e sabbia… sì, ma lontani dall’ombrellone! In riva al mare c’è tutto lo spazio di cui possiamo avere bisogno per creare castelli e progetti ingegneristici di vario genere; in questo modo, non daremo limiti alla fantasia ed eviteremo di creare disagio a chi ci sta intorno (non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te, no?).

– Lo sappiamo, lo ripetiamo sempre, ma la protezione è importante! Il problema è che, spesso, i bimbi non sono al settimo cielo all’idea di essere spalmati di crema, in particolare i maschi. Per questo, proporglielo come se fosse un gioco può essere d’aiuto: per i più grandicelli, la catena del “io la spalmo a te e tu la spalmi al fratello/mamma/papà” sarà percepita non come una costrizione (al 99% dei casi mal sopportata) ma come un breve intermezzo prima di andare a divertirsi!

Trovare dei coetanei! Stare con altri bambini è molto positivo per lo sviluppo sociale, e poi chi meglio di loro sa inventare passatempi sempre nuovi? Se invece i tuoi bimbi sono piccoli oppure non c’è la possibilità di farli incontrare con dei coetanei, via ai giochi assieme! Piste per le biglie, castelli e aquiloni sono ottime idee, semplici ma immancabilmente divertenti! Ricordo la bimba di alcuni amici che si divertiva a impastare delle gustosissime pizze di sabbia (dopo aver preso gli ordini, naturalmente!); insomma, non servono molti ingredienti, basta un pizzico di fantasia! E anche un po’ di sana (e santa) pazienza 😇


Vacanze in spiaggia… e facciamo tutti felici! (o no?)

Dott.ssa Martina
Dott.ssa Martina

32 anni, mamma di Vittoria e di Azzurra, farmacista specializzata in integrazione sportiva.

Categoria: Per noi mamme